Le successioni

Home » generico » Nuovo modello di dichiarazione: cosa cambia dal 15 marzo

Nuovo modello di dichiarazione: cosa cambia dal 15 marzo

Con il provvedimento del Direttore dell’ Agenzia delle entrate del 27 Dicembre 2016, recante modello ed istruzioni, è stato, ormai oltre un anno fa, approvato il Nuovo modello di dichiarazione di successione e voltura catastale, in vigore dal 23 Gennaio 2017.

Nel corso del 2017 peraltro la Agenzia delle Entrate ha dovuto più volte intervenire sia sul fac simile di modello telematico che sulle sue istruzioni di compilazione e sulle specifiche software creando spesso dubbi e incertezze a chi si accingeva a presentare una dichiarazione di successione.

Anche recentemente, con provvedimento direttoriale pubblicato il 28 dicembre u.s, l’Agenzia è intervenuta sulle specifiche del nuovo modello, sia posticipando il “pensionamento” del vecchio modello 4, sia modificando alcuni aspetti del nuovo modello che entrano in vigore il 15.03.2018.

Di seguito una guida agli ultimi cambiamenti intercorsi.

Successioni cosa cambia dal 15 marzo 2018


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Master Class Corso pratico – Il nuovo modello telematico di dichiarazione di successione e voltura catastale

Inizia l’26 Novembre 2018, il nuovo corso specialistico di formazione tramite webinar.

Corso, dal taglio pratico, che si occupa di analizzare il nuovo modello per la presentazione della dichiarazione di successione e voltura catastale esaminando, quadro per quadro, i dati richiesti per la compilazione con particolare attenzione anche alle differenze riscontrabili con la compilazione del precedente modello 4.

Il corso è rivolto a tutti i professionisti e collaboratori CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia.
E’ un corso di grande ausilio per l’intera gestione di qualsiasi pratica successoria.
Per maggior informazioni sui corsi, scarica la brochure qui.

Per maggiori informazioni sul webinar scarica la brochure da qui.

inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere le notifiche di nuovi articolo via mail

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: