Le successioni

Home » generico » Unioni civili: i primi regolamenti attuativi

Unioni civili: i primi regolamenti attuativi

Prosegue l’iter per rendere del tutto applicabile la legge 76/2016, che ha scosso le fondamenta del nostro tradizionale diritto di famiglia, introducendo l’istituto delle unioni civili tra persone dello stesso sesso. In tal senso sono stati pubblicati due decreti attuativi: il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 luglio 2016, n. 144, in vigore dal 29 luglio 2016 e il decreto del Ministro dell’Interno del 28/7/2016.


Il primo dei due decreti reca un regolamento che chiarisce le formalità necessarie per procedere alla dichiarazione di unione civile (da fare davanti all’ufficiale di stato civile alla presenza di due testimoni) ed in particolare i termini, i tempi e gli obblighi a carico dell’ufficiale e delle parti, nonché la competenza.
Le parti dunque presentano una istanza all’ufficiale dello stato civile che deve verificare l’esattezza delle dichiarazioni delle parti ed acquisire documenti per provare l’inesistenza di cause impeditive; in assenza di esse procederà alla convocazione delle parti ed alla stipula dell’unione.
Anche il momento della stipula viene puntualmente disciplinato, dando contenuto alla dichiarazione delle parti e prevedendo che l’ufficiale, in luogo degli articoli 143, 144 e 147 del codice civile, letti in caso di matrimonio, menzioni (cioè legga) i commi 11 (diritti e doveri dell’unione) e 12 (indirizzo vita familiare e residenza) della legge.
Con il secondo decreto poi il ministero pubblica tutti i fac simile di dichiarazioni e di adempimenti e annotazioni che l’ufficiale di stato civile deve fare sugli appositi registri sia in caso di costituzione che in caso di scioglimento dell’unione civile

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 23 luglio 2016

Decreto Ministro dell’interno 28 luglio 2016


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Master Class Corso pratico – Il nuovo modello telematico di dichiarazione di successione e voltura catastale

Inizia l’26 Novembre 2018, il nuovo corso specialistico di formazione tramite webinar.

Corso, dal taglio pratico, che si occupa di analizzare il nuovo modello per la presentazione della dichiarazione di successione e voltura catastale esaminando, quadro per quadro, i dati richiesti per la compilazione con particolare attenzione anche alle differenze riscontrabili con la compilazione del precedente modello 4.

Il corso è rivolto a tutti i professionisti e collaboratori CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia.
E’ un corso di grande ausilio per l’intera gestione di qualsiasi pratica successoria.
Per maggior informazioni sui corsi, scarica la brochure qui.

Per maggiori informazioni sul webinar scarica la brochure da qui.

inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere le notifiche di nuovi articolo via mail

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: